Partecipa a PortoTorresNotizie.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Presentata a Bono e ad Ozieri la lista Noi Moderati.

Redazione
Condividi su:

“Le zone interne della nostra isola sono un patrimonio inestimabile di tradizione, di cultura, di specialità agroalimentari ed eno gastronomiche, sono la chiave per puntare concretamente ad allungare e a diversificare la nostra offerta turistica.”

La tappa di Bono della lista Noi Moderati ieri, preceduta nel pomeriggio da quella ad Ozieri, è stata l’occasione per confrontarsi ancora una volta su temi centrali per lo sviluppo dei nostri territori esaltando le singole peculiarità. Un incontro tra tantissimi amici che si ritrovano periodicamente e non solo in campagna elettorale e ogni volta rinsaldano il loro legame.

Antonello Peru, coordinatore di Sardegna al Centro, insieme ai due capolista alla Camera e al Senato di Noi Moderati, Stefano Tunis e Salvatore Deriu, hanno illustrato il progetto ed il simbolo che li vede protagonisti delle elezioni politiche del 25 settembre. 

“Un’opportunità che abbiamo voluto cogliere per rafforzare e consolidare la costruzione di quella che è la vera casa dei moderati sardi. 

Non facciamo promesse irrealizzabili, non cerchiamo di parlare alla pancia della gente, non urliamo slogan ma portiamo idee e ragionamenti. Come quelle del modello di sviluppo della nostra isola che passa per un utilizzo strategico dei fondi europei e nazionali, la realizzazione di infrastrutture fondamentali per garantire una mobilità sostenibile con collegamenti veloci e sicuri dai porti, dagli aeroporti alle aree urbane e costiere ed anche alle zone interne. Questo è solo un esempio della nostra idea di Sardegna che passa per l’autonomia decisionale e per concetti come la sovranità energetica ed alimentare.”

Condividi su:

Seguici su Facebook