Rimani sempre aggiornato sulle notizie di portotorresnotizie.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

La nuova aministrazione comunale di Porto Torres incontra il Consorzio industriale provinciale

Il presidente Taula e il sindaco Wheeler: è l'innovazione la base per lo sviluppo

| di Redazione
| Categoria: Economia
STAMPA

Lavorare insieme per lo sviluppo di Porto Torres e dell'intero nordovest Sardegna, che dalla città turritana e dal suo polo produttivo può e deve ripartire.
E' questo l'impegno preso dal neoeletto sindaco di Porto Torres Sean Christian Wheeler e dal presidente del Consorzio Industriale Provinciale Pasquale Taula ieri, nel primo incontro ufficiale tra i due rappresentanti istituzionali, nella sede sassarese dell'ex Asi. Un confronto aperto tra due giovani, entrambi alla prima esperienza amministrativa, che hanno a lungo discusso dei progetti per una nuova politica industriale che sia punto di partenza per un'economia nuova, in ogni senso. A cominciare dalla sostenibilità ambientale, punto di riferimento fondamentale sia del Comune che del Consorzio per evitare di ripetere gli errori commessi in passato, che si riflettono ancora oggi su larga parte dell'area produttiva turritana. A questo proposito, Taula e Wheeler hanno concordato sulla necessitàdi attuare le bonifiche, per restituire il prima possibile al territorio le zone sottoposte a vincolo.

La parola d'ordine dell'incontro è stata innovazione: il Consorzio ha esposto al sindaco i progetti in campo per dare nuovo impulso non soltanto a Porto Torres e alla sua area industriale – in particolare con le già note iniziative volte a favorire l'arrivo del metano in Sardegna – ma anche a Truncu Reale e a San Marco, gli altri due siti consortili provinciali, ricordando la mission dell'ente: non solo gestione, ma promozione delle aree, come braccio operativo dei Comuni di Sassari, Porto Torres e Alghero che del Consorzio, insieme con la Provincia sono i soci. Dall'altra parte, Wheeler si è informato su quanto svolto finora, raccomandando una particolare attenzione per le imprese e la forza lavoro del territorio, in particolare quello turritano, gravemente colpito dalla crisi economica e dalla disoccupazione.
All'incontro hanno partecipato, per il Consorzio, anche il direttore Luigi Pulina, il vicedirettore Gavino Maiore, il responsabile progettuale Marcello Sechi, il responsabile servizio presidenza Carlo Ponti e il delegato di Porto Torres nel cda dell'ente, Claudio Pecorari. Sean Wheeler era invece accompagnato dall'assessore ai Lavori pubblici Marcello Zirulia, dall'assessore all'Innovazione industriale e Ambiente Cristina Biancu e dal consigliere comunale Carlo Marongiu.
Le due delegazioni si sono date appuntamento per le prossime iniziative comuni, ipotizzando incontri periodici per verificare le strategie da seguire per realizzare i progetti di sviluppo.

Redazione

Contatti

redazione@portotorresnotizie.net
tel. 347.0963688
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK