Partecipa a PortoTorresNotizie.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Dimissioni del capogruppo consiliare del M5S, Paola Conticelli

Le reazioni del Sindaco: "Siamo noi che l'abbiamo sfiduciata"

redazione
Condividi su:

«Sia io che tutto il gruppo consiliare del Movimento 5 stelle abbiamo appreso dalla stampa la notizia delle dimissioni del consigliere Conticelli da capogruppo, incarico che per le regole sulla rotazione periodica previste dal M5S sarebbe dovuto terminare il 2 aprile. Già ieri sera, comunque, durante una riunione di maggioranza a cui ha partecipato anche il consigliere Conticelli, tutto il gruppo aveva già deciso di sfiduciarla per aver disatteso più volte in questi mesi le decisioni collegiali del Movimento 5 stelle e per essersi rifiutata di trasferire le posizioni del gruppo all'interno dell'aula. Non è lei che si è dimessa, siamo noi che non riponiamo più fiducia nel suo operato e ieri sera glielo abbiamo comunicato in maniera chiara e trasparente, invitandola a lasciare subito l'incarico da capogruppo seguendo le vie istituzionali e non ricercando visibilità come ha fatto finora». Così il sindaco Sean Wheeler commenta le dichiarazioni rilasciate ai giornali dal consigliere Conticelli.

«I temi all'attenzione dell'amministrazione – prosegue il sindaco – sono sempre stati discussi anche assieme al consigliere, nelle rare volte che era presente. Da Paola Conticelli che pure ricopre incarichi all'interno dell'amministrazione come presidente e membro di commissione, non abbiamo mai sentito proposte per effettuare "cambi di rotta". Lei stessa, d'altronde, se avesse voluto, avrebbe potuto promuovere iniziative in tal senso, poiché era parte attiva dell'amministrazione. A questo punto, visto che dichiara di sentirsi distante dalla nostra maggioranza e dalle linee politiche del M5S, il consigliere Conticelli dovrebbe dimettersi non solo da capogruppo, ma da consigliere comunale, dimostrando almeno per una volta di essere coerente, permettendo al primo dei non eletti di entrare nell'assemblea e lasciando così spazio a chi ha voglia di mettere realmente a disposizione dei cittadini la propria passione e la propria voglia di lavorare per questa città».

Condividi su:

Seguici su Facebook